riduci pitta subito: strategie efficaci da scoprire

Come ridurre Pitta immediatamente | L’Ayurveda, il sistema indiano di medicina tradizionale e “scienza della vita”, tratta in modo approfondito le misure per una vita sana.

Sottolinea l’equilibrio di tre energie elementari: VÄyu vÄta (aria e spazio), pitta (fuoco e acqua) e kapha (acqua e terra).

Questi tre dosha sono importanti perché, quando sono presenti in quantità uguali, il corpo è sano, mentre quando sono sbilanciati, il corpo è malsano in vari modi.

Una teoria ayurvedica afferma che ogni persona possiede una combinazione unica di dosha che ne definisce il temperamento e le caratteristiche.

Scoprite i vostri dosha primari e secondari e imparate come migliorare la vostra salute generale portando tutte e tre le energie in equilibrio.

Come ridurre immediatamente pitta è la domanda a cui rispondiamo qui.

Pitta – Consigli per la pacificazione

Pitta

Elementi Fuoco e Acqua.

Qualità Leggero, caldo, leggermente oleoso e instabile.

Caratteristiche del corpo: Peso moderato, ragionevolmente costante, con una struttura media e una buona muscolatura.

Personalità: Concentrata, energica e intensa.


Sfide fisiche: Incline alle feci molli, ai bruciori di stomaco, alla debolezza del fegato e alle eruzioni cutanee.


Sfide emotive: Rabbia, risentimento e gelosia. A volte può diventare cinico. Diventa più concentrato sotto stress.


Bilanciato da: Qualità fresche, pesanti, stabili e leggermente secche.


Gusti equilibranti: Gusti squilibranti: Amaro, Astringente, Dolce Pungente, Salato, Acido.


Organi e siti principali: Cuore, fegato, milza, cervello, sangue, occhi, pelle, intestino tenue, parte inferiore dello stomaco.


Doni: Chiaramente percettivi e dinamici, i Pittas sono eccellenti insegnanti, leader e guide.

Ora del giorno: 10-2 AM o PM

Stagione : Tarda primavera – estate.

Ciclo di vita: 16-55 anni.

Come ridurre immediatamente pitta

Equilibrio


Moderazione


Freschezza

Attenzione al tempo libero

Esposizione alle bellezze naturali
Equilibrio tra riposo e attività
Diminuzione degli stimolanti.

Squilibrio

Eccesso
Calore estremo
Cibi piccanti e salati
Bevande fredde
Lavoro, lavoro, lavoro
Esercizio fisico a mezzogiorno

La chiave per bilanciare Pitta è la moderazione, assicurandosi di non sforzarsi troppo.

Tra tutti i tipi di corpo, Pitta è quello dotato di maggiore slancio, aggressività ed energia. I Pitta sono persone che attaccano la vita a testa bassa e che amano le sfide, tanto più difficili quanto migliori. Ma questa spinta interiore è spesso la fonte della loro rovina.

Il Pitta dà un’energia focosa; se ne abusate, vi brucerà.

Gli stacanovisti del mondo sono generalmente dei Pitta fuori equilibrio, soprattutto se il loro sottofondo emotivo è rabbioso e compulsivo.

I tipi Pitta devono tirarsi indietro consapevolmente quando vedono alcuni segnali di pericolo, i più evidenti dei quali sono la perdita di dolcezza nelle emozioni e la perdita di moderazione negli appetiti.

A causa della loro predominanza visiva, c’è un amore per la bellezza incorporato.

Se mostrate segni di squilibrio Pitta, questi suggerimenti vi aiuteranno a rimodellare la vostra routine quotidiana per renderla più congeniale al dosha Pitta:

Prendetevi del tempo per riposare dall’attività

L’alternanza di riposo e attività è il ritmo di base della vita. Poiché hanno una grande capacità di attività, i Pitta tendono a ignorare l’altro lato del ciclo.

È necessario trovare un’isola di calma alla fine della giornata lavorativa. Cenate con calma, spegnete il telefono la sera ed evitate con decisione la tentazione di portare il lavoro a casa.

Per tutti noi, l’isola di calma è in realtà dentro di noi. I Pitta non in equilibrio spesso lo perdono di vista. Si consiglia di andare a letto entro le 22.00 e di svegliarsi un’ora e mezza prima dell’alba.

La meditazione è molto utile per ritrovare la calma e l’equilibrio interiore.

Permette inoltre di ricordare che il riposo è la fonte dell’attività dinamica.

Il segreto dei grandi corridori non è in fondo nella loro falcata, ma nella forza che raccolgono dentro di sé sul blocco di partenza, prima di fare il primo passo.

Quando i Pittas scoprono che la massima potenza personale si ottiene senza aggressività, fanno un enorme passo avanti verso la scoperta di chi sono veramente.

La freddezza, in qualsiasi forma, aiuta a contrastare l’iperattività di Pitta.

Tenete la camera da letto appena sotto i 70 gradi quando dormite e non indugiate troppo a lungo in un bagno caldo; un calore troppo umido può dare vertigini o nausea quando Pitta non è in equilibrio.

Se vi sentite surriscaldati in qualsiasi momento, mettete un impacco fresco sulla fronte e sulla nuca invece di bere bevande fredde. (Le bevande ghiacciate, che spengono il fuoco digestivo, sono disapprovate in Ayurveda)

Vanno bene anche bevande fresche e dolci non troppo acide.

Assicuratevi di bere molti liquidi quando fa caldo o se vi sentite male. In queste condizioni i Pitta tendono a sudare di più e a perdere molta acqua.

Mangiare una dieta pitta-pacificante [come ridurre pitta immediatamente]

È importante non mangiare troppo, cosa che i Pitta tendono a fare se spingono troppo la loro eccellente digestione. Allo stesso tempo, non si deve sentire una fame fastidiosa: i Pitta soffrono se devono saltare i pasti.

Piuttosto che andare agli estremi, consumate pasti moderati a orari regolari, tre volte al giorno. Se la digestione è difficile, il latte crudo biologico bollito e aromatizzato con sciroppo d’acero e cardamomo aiuterà a riportare Pitta in equilibrio.

Se vi ritrovate sempre con un appetito smisurato e una sete eccessiva, dovete moderare la digestione, cosa che una dieta Pitta-pacificante vi aiuterà a fare.

Evitate gli stimolanti artificiali, che aumentano Pitta.

L’alcol, in qualsiasi forma, è come gettare cherosene sul fuoco di Pitta (anche il pane fermentato con lievito non è considerato buono per equilibrare Pitta).

Non è necessario alimentare la fornace digestiva con le calorie vuote dell’alcol. L’inconveniente della caffeina è che mette a dura prova la vostra energia, mentre voi avete bisogno di smussare gli spigoli.

Fate attenzione ad assumere solo cibo, acqua e aria puri,

poiché Pitta è particolarmente sensibile alle impurità di qualsiasi tipo.

Gli additivi alimentari, anche se giudicati innocui su larga scala, possono creare squilibri metabolici, per quanto piccoli, che interferiscono con l’obiettivo di raggiungere un equilibrio perfetto.

Evitate di fare sforzi fisici eccessivi o di surriscaldarvi all’aperto. [pitta sulla pelle]

I pitta si affaticano facilmente con il calore.

La loro pelle chiara, essendo intollerante al troppo sole, di solito dice loro quando è il caso di rientrare in casa.

L’Ayurveda raccomanda di fare molta attenzione in estate.

La mattina e il tardo pomeriggio sono momenti migliori per stare all’aperto rispetto al mezzogiorno. Si consiglia una pratica yoga mattutina in base al proprio dosha.

Godetevi la bellezza della natura il più spesso possibile.

Tradizionalmente, l’Ayurveda raccomanda ai tipi Pitta di guardare il tramonto, di osservare la luna piena e di camminare sulla spiaggia o in riva al mare.

Tutti questi aspetti sono apprezzati dal dosha Pitta. In generale, le persone Pitta trovano che un bell’ambiente sia molto utile per rilassarsi; occupa la loro attenzione, come non potrebbe mai fare una seduta in veranda.

Evitare di leggere libri o guardare spettacoli violenti, scioccanti o controversi

Tutte e tre le influenze aggravano fortemente Pitta. Dedicate ogni giorno un po’ di tempo a svaghi edificanti, umoristici e divertenti: questi influssi attenueranno il carattere di Pitta.

Queste attività, inoltre, allontanano la tendenza a farsi prendere troppo la mano dai propri obiettivi.

I Pitta sanno già essere seri; hanno bisogno del tonico della risata più di qualsiasi altro tipo. Per molti versi, è la migliore medicina allopatica per il Pitta aggravato che la natura abbia concepito.

Rimedi casalinghi per Pitta

Lo squilibrio del Pitham Dosha può essere trattato con una serie di terapie naturali.

Esse incorporano erbe che aiutano a ripristinare l’equilibrio di Pitta. I trattamenti casalinghi a base di erbe Pitta forniscono una soluzione immediata al problema di come ridurre Pitta.

L’amla, nota anche come amalaki, è uno dei trattamenti domiciliari Pitta più efficaci. Favorisce l’eliminazione di Pitta dal tratto digestivo.

L’amla è un frutto che può essere mangiato o le capsule di amalaki possono essere assunte come trattamento per aiutare a ridurre Pitta.

Il neem è un’erba potente che favorisce l’equilibrio di Pitta. Il neem è un’erba amara efficace nel trattamento della viziatura di Pitta.

Il neem può essere consumato come pillola o come erba intera, ed è uno dei migliori rimedi casalinghi.

Le pillole di Triphala sono una combinazione di tre frutti che servono a bilanciare il Pitta Dosha.

Il ghee ricavato dal latte di mucca è un ottimo modo per abbassare Pitta e il calore corporeo a casa.

Il Kalyanaka Ghritham è un ghee medico che contiene erbe come il melograno, la trifala e la robbia indiana, che aiutano ad abbassare Pitta.

L’acqua tiepida può essere usata per mettere a bagno i semi di jeera o di cumino. Si può consumare dopo i pasti per aiutare a ridurre Pitta.

Il cardamomo, noto anche come Elaichi, è una spezia popolare che aiuta a ridurre Pitta.

Leggete qui le informazioni su Vata e Kapha.

Se vi è piaciuto il nostro articolo: come ridurre immediatamente Pitta, fatecelo sapere nel box dei commenti qui sotto e condividetelo con i vostri amici e familiari.

Risorse: Dr. Vasant Lad. Corso di studi ayurvedici Albuquerque, NM. 1990-1991